Caciocavallo

Perchè si chiama “caciocavallo”?
Pare che il nome derivi dal fatto che le provole vengono legate a coppie e fatte stagionare “a cavallo” di un bastone orizzontale.
Un’altra ipotesi è invece che esiste il modo di modellare la pasta a “cavalluccio”.
Alcuni ritengono che nacque ai tempi del Regno di Napoli, quando era uso marchiare il formagio con unmarchio rappresentante un cavallo.


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.caseificiocoval.it/home/wp-content/themes/tm-organik/woocommerce/single-product/meta.php on line 27

Descrizione

Caciocavallo

Perchè si chiama “caciocavallo”?
Pare che il nome derivi dal fatto che le provole vengono legate a coppie e fatte stagionare “a cavallo” di un bastone orizzontale.
Un’altra ipotesi è invece che esiste il modo di modellare la pasta a “cavalluccio”.
Alcuni ritengono che nacque ai tempi del Regno di Napoli, quando era uso marchiare il formaggio con un marchio rappresentante un cavallo.

1
dal gusto delicato e dolce
piccante a stagionatura avanzata
2
in frigo
tra 10° e 15°
3
dalla data di produzione
1 mese
4
latte fresco e genuino
a km. 0
Scheda Tecnica

Ingredienti:
Latte vaccino italiano, caglio, sale, fermenti lattici vivi.
Confezione:
Il prodotto è contenuto in una rete di pastica o confezionato sottovuoto a spicchi in bustine.

Stagionatura:
prodotto stagionato

Proprietà Organolettiche:
Ha un sapore aromatico, piacevole, tendenzialmente delicato e dolce quando è giovane, mente diventa piccante a stagionatura avanzata.

Valori Nutrizionali
VALORI MEDI
VALORI MEDI PER 100 g:
Energia:
1838  kJ – 439 kcal
Grassi:
Di cui acidi grassi:
Di cui acidi grassi insaturi:
31,10 g
19,95 g
11,15 g
Carboidrati:
Di cui zuccheri:
2,3 g
<0,5
Fibre:
Proteine:
37,7 g
Sale:
3,0 g

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “Caciocavallo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *